david-trabucco-conformi

Davide Trabucco, Conformi + Instagram live interview at 6 pm

Una foto pubblicata da NYR Magazine (@nyrmagazine) in data:

  • gabri3l3tosi🙂 bene! Una piccola introduzione per il pubblico di@nyrmagazine Davide Trabucco è artista visivo con un background di studi in architettura. Su www.davidetrabucco.it trovate una raccolta dei suoi progetti.
  • gabri3l3tosiPartiamo dal sottotitolo di@conformi_ le forme non appartengono a nessuno. Un vero slogan che apre a una lettura politica dell’operazione @conformi_
  • thegreatcaulfieldSì. Il sottotitolo di@conformi_ vuole ricordare che le forme sono già presenti in natura e che l’uomo ne rielabora il significato.
  • gabri3l3tosiUno potrebbe pensare anche che le forme siano nel nostro sguardo e in questo senso appartengano a tutti e quindi, come preferisci tu, a nessuno…Come nasce il progetto? Lo hai pensato e poi verificato oppure ti si è manifestato davanti agli occhi?
  • thegreatcaulfieldIl progetto è rimasto in cantiere per molto tempo. Avevo voglia di archiviare il mio repertorio di forme ed ero in cerca di una veste grafica ottimale. Poi dopo aver visitato una mostra a Bologna ho formalizzato il progetto, con la diagonale, che è diventato l’elemento caratteristico di@conformi_
  • gabri3l3tosiEh già, la diagonale. Perché proprio questo elemento? Una sorta di slash?
  • thegreatcaulfieldMi sembrava formalmente l’elemento che non desse gerarchia alle due foto. In più è un elemento caratteristico del quadrato, che è l’altra forma legata al progetto, facilmente condivisibile su alcuni social come Instagram.
  • gabri3l3tosiLa parte del progetto legata alla condivisione sui social è certamente importante. Cosa ne pensi, anche in termini più generali, dei social come display?
  • thegreatcaulfieldSono molto interessato all’uso dei social nel mio lavoro. Amo la rapidità che offrono di consegnare al web le proprie idee, in modo anche incontrollato. Chiunque può entrare in contatto con il tuo lavoro. Il cartaceo in questo senso rimane sempre specialistico e per gli addetti ai lavori. Su Instagram, per assurdo, cono stesso hashtag puoi finire sul profilo di un 17enne o di un imprenditore.
  • gabri3l3tosiMi sembra molto coerente col concetto “le forme non appartengono a nessuno”. Anzi:#leformenonappartengonoanessuno / sono però a conoscenza del fatto che tra poco inaugurerà una mostra su @conformi_ / vogliamo informazioni e spoilers
  • thegreatcaulfieldSì! Giovedì 11 agosto alle 18.30 a Berna in una piccola galleria. È la prima volta che il progetto viene presentato fuori dal mondo web.
  • gabri3l3tosiCi anticipi qualcosa sul display che hai scelto?
  • thegreatcaulfieldIl display sarà cartaceo. La volontà è quella di riportare in modo coerente la stessa organizzazione visiva che @conformi_ ha sul web. Allo stesso tempo c’è anche il desiderio di mostrare “l’eccesso di conoscenza”, ovvero la caratteristica del progetto di lavorare con immagini già presenti.
  • gabri3l3tosiHo letto che in qualche tempo hai pensato anche a creare un libro…
  • thegreatcaulfieldIl libro è l’elemento che riconduco più facilmente all’archivio. L’Enciclopedia di Diderot e d’Alembert mi affascina da sempre e la pluralità di contenuti che @conformi_ contiene si avvicina molto a questa modalità di cercare di dare una forma al mondo. Non so quando si concretizzerà il libro, ma credo arriverà forse quando il progetto non avrà più niente da dire e arriverà alla sua naturale conclusione.
  • gabri3l3tosiAugurandoci, quindi, di vedere il libro il più tardi possibile 🙂 ti auguro una buona inaugurazione e ti ringrazio per la tua disponibilità! Ai nostri lettori l’invito a interagire in questa conversazione. Sono certo che @thegreatcaulfield#davidetrabucco risponderà volentieri a ogni curiosità.
  • gabri3l3tosiGrazie ancora, anche da parte dello staff di @nyrmagazine
  • thegreatcaulfieldGrazie a te e a@nyrmagazine per la possibilità di parlare del mio lavoro!
  • gabri3l3tosi👋